La Sirena Bicaudata, antichissimo simbolo

Se osservate attentamente il logo della celebre catena americana ‘Starbucks’ ponetevi una domanda: sapete che avete a che fare con un simbolo antichissimo?

Il logo della catena 'Starbucks'
Il logo della catena ‘Starbucks’

Raffigura una sirena che tiene tra le mani le sue due code.

In riferimento a leggende medievali, tale simbolo, la sirena bicaudata, viene spesso chiamato ‘Melusina’.

In moltissimi luoghi di culto (ma anche in luoghi civili) specie del medioevo, si possono trovare sculture che la raffigurano; per chi, come il sottoscritto, vive a Milano, può ammirarne una nella Basilica di Sant’Ambrogio, precisamente nell’ambone marmoreo, datato inizi del XII secolo, in pieno periodo templare.

La Melusina di Sant'Ambrogio, a Milano
La Melusina di Sant’Ambrogio, a Milano

In effetti in moltissimi edifici legati ai Cavalieri dell’Ordine sono state trovate raffigurazioni della curiosa sirena: perchè?

Forse perchè i Cavalieri in Terrasanta vennero a contatto con una simbologia antichissima, millenaria, che decisero di portare in Europa, una simbologia che paradossalmente deriva proprio dall’Europa antica, e legata al Culto della Dea Madre.

La Melusina infatti raffigura una donna intenta a mostrare i propri attributi secondo un rituale di fertilità di origine egizia e legato al sacro Dio Toro Api: quando il toro dalla macchia triangolare bianca veniva fatto passare in mezzo alla gente, le donne si mettevano in quella posizione per ottenere energia vitale finalizzata alla procreazione.

Il culto del Dio Toro, il duale della Dea Madre, è in realtà ben più antico di quello del Dio Api, e proviene, come ben approfondito nel libro, proprio dall’Europa Neolitica.

Ogni volta che sorseggiate un caffè da Starbucks ricordatevelo!

Ah un particolare: le gambe delle donne sono diventate code di sirena per nascondere la vera origine del simbolo, a causa della censura imposta dal Cristianesimo …  geniale no?

 

Annunci