16-cielo e mare
Terra, cielo e mare visti dal tempio di Mnajdra

 

Tratto dal libro ‘La Dea e il Toro’

“Se si ponesse a 100 persone la domanda ‘3 cose alle quali associ l’isola di Malta’ il 90% risponderebbe ‘corsi di Inglese, vacanza al mare e Cavalieri con la croce a 8 punte’. Io stesso, sino a poco tempo fa, avrei avuto difficoltà a elencare altro. Scoprire invece che il piccolo arcipelago ha una storia incredibile che si perde nella notte dei tempi e che la sua natura mediterranea ospita siti megalitici molto antichi, ha scatenato in me la tentazione fortissima di visitarlo; se uniamo il fatto che la meta non è certo distante dall’Italia (appena 80 km dalle coste sud della Sicilia) e che l’isola offre altre mille attrazioni (natura, arte, cultura, cibo) era inevitabile pensare a un viaggio verso La Valletta. Approfittando di un buono regalo da spendere in agenzia viaggi io e la mia compagna Elisa organizziamo un tour di 7 giorni nell’arcipelago e, armati di libri e internet, scopriamo in poche settimane che il TO DO LIST maltese è ricco, vario e così interessante da gonfiare il cuore ed arricchire la mente. Decidiamo di noleggiare una jeep per poter esplorare le isole senza limitazioni di alcuna sorta: optiamo, per simpatia (e per questioni di prezzo) per una Maruti, ignorando le caratteristiche di comfort della vettura …”