Orione in Sardegna?

Esiste un sito archeologico in Sardegna che presenta molte analogie, dal punto di vista della posizione dei monumenti, con il ben più celebre sito di Giza in Egitto.

Da anni ormai l’archeologia alternativa propone la TEORIA DELLA CORRELAZIONE DI ORIONE (T.C.O.) per spiegare la disposizione delle 3 grandi piramidi egizie: rappresenterebbe 3 stelle della costellazione di Orione (precisamente la ‘cintura’) così come si presentava nei cieli locali ma ben prima del periodo di riferimento! Lo scopo era quello di marcare in terra, per sempre, una data, ossia il 10.500 A.C. e un legame stellare, con Orione, che sono alla base della nascita della civiltà umana.

Tale teoria ha acceso un dibattito molto sentito tra gli archeologi accademici, decisamente riluttanti a tali idee, e gli alternativi, sempre più numerosi.

E se questo enigmatico sito sardo rappresentasse un’ulteriore conferma di questa suggestiva teoria?

L’orientamento dei monumenti del sito rispecchia esattamente la cintura di Orione come si presentava nel solstizio d’estate del 10-500 A.C., con lo stesso orientamento verso Sud: è un caso?

Confronto tra le tombe del sito e la cintura di Orione
Confronto tra le tombe del sito e la cintura di Orione

L’argomento viene ampiamente trattato nel libro “Misteri di un antichissimo culto – La Dea e il Toro”

Annunci